Il giardino naturale

Se possedete una biblioteca e un giardino, avete tutto ciò che vi serve.

Cicerone

  • Natura
  • Il giardino naturale

Ci vuole un giardino naturale

Cosa c’è nel tuo giardino? Osservalo, nel dettaglio, lungo l’arco delle stagioni, e saprai se è finto oppure naturale. Io mi adopero per il giardino in cui lo sviluppo della vegetazione sia possibilmente spontaneo, costituito da specie indigene, che mostri molte strutture, quali mucchi di pietre e rami per la fauna, in cui i pesticidi sono banditi.

È la premessa perché sia ricco di forme, colori, odori, suoni, e ospiti molte specie. Sostengo i prati fioriti, le siepi, le alberature, i cespugli, le erbe perenni, l’orto, il frutteto tradizionale.

Continua a leggere

Ci vuole, il giardino naturale. È sorprendente quante piante e quanti animali vivano attorno a complessi abitativi e villette, stabili aziendali, industrie e scuole, premesse condizioni sufficientemente naturali. Dati alla mano, il giardino naturale contribuisce alla sopravvivenza delle specie, quando per la biodiversità è allarme rosso e su di noi si allungano ombre poco promettenti.

La distruzione del clima è una realtà. Il caldo urla, le nostre città sono calde e saranno roventi, i periodi di siccità si inaspriscono. La nostra salute ne soffre. L’ombra degli alberi è vieppiù importante. Ci vuole natura sulla porta di casa; migliora il clima locale. Per questo e non solo per questo è importante per lo stato psicofisico della popolazione.

Il giardino naturale ha un’anima. Rispecchia la personalità di chi lo cura, è il risultato dell’atteggiamento rilassato di chi conosce la sottile arte del fare poco. La gioia di stare in un giardino spontaneo! Il piacere si mostra a volto scoperto. Conviviale, famigliare, riposante, un rifugio, un posto segreto, fino a luogo sacrale.

Il grande ostacolo: la mentalità. Molti ancora pensano che il giardino naturale sia disordine, mancanza di cura. Si vuole il “pulito”, il prato strigliato, il giardino divoratore di energia, e oltretutto costoso. È necessario informare, mostrare esempi di buona pratica.

La Fondazione Natura & Economia, di cui sono il responsabile per la Svizzera italiana, sostiene i proprietari di aree verdi gestite in chiave naturalistica, si adopera per il verde all’interno delle aree edificate, nei settori industriale e artigianale, commerciale, dei complessi abitativi, dei giardini privati e delle scuole. Riconosciuta dall’Ufficio federale dell’ambiente, è in Svizzera la maggiore organizzazione in questo campo. Per informazioni www.naturaeeconomia.ch.

Articoli di natura sul giardino naturale

Cerca articolo

2020
Il giardino naturale

Invito al giardino naturale

Il Giardiniere. Annuario dell’Associazione Svizzera Imprenditori Giardinieri, Sezione Ticino. In giardino ci si può affidare maggiormente alla natura. Non è difficile, è essenziale per piante e animali, che sono in continua diminuzione. Si possono creare rifugi per innumerevoli specie, e al contempo migliorare la qualità di vita.
2020
Il giardino naturale

Il giardino naturale dello Studio OIKOS a Bellinzona

Rapporto annuale 2019 della Fondazione Natura e Economia, Lucerna. Testo invariato.
2018
Il giardino naturale

Il giardino naturale: bello e importante per la natura

Il Nostro Paese, n. 335, agosto 2018: Natura spontanea e design non si escludono. «Ecology meets design» è una linea di pensiero che si fa strada.
2017
Il giardino naturale

Densificare gli abitati con la natura

Fondazione Natura e Economia, Lucerna: In Ticino, attorno a case plurifamiliari, edifici industriali e artigianali, e a edifici pubblici vi sono sui 18 milioni di metri quadrati di terreno da riqualificare.
2017
Il giardino naturale

Abitati più belli con facciate verdi

Fondazione Natura e Economia, Lucerna: Nonostante la densificazione, la natura nell’abitato può essere sostenuta, ad esempio con le facciate verdi. Polveri fini, rumore, calore estivo, e la distruzione del clima le richiedono.
2014
Il giardino naturale

Biodiversità notturna

Fondazione Natura e Economia, Lucerna: Calano le tenebre, il giardino si anima. Il moscardino nelle ore notturne si ciba di frutta, soprattutto nocciole, bacche, ghiande e gemme. Può mangiare anche piccoli insetti. Il riccio passa l’inverno in letargo, sotto foglie secche o in buche. Il giardino “pulito” non gli conviene certo.
2014
Il giardino naturale

Biodiversità vissuta

Fondazione Natura e Economia, Lucerna: La biodiversità, è allarme rosso. Ci vuole un nuovo pensiero. L’approccio razionalistico, severamente ecologico, non basta più.
2014
Il giardino naturale

L’equilibrato giardino dell’antico Egitto

Fondazione Natura e Economia, Lucerna: Fra i più antichi giardini è annoverato quello scoperto presso Abydos, risalente a oltre 3800 anni fa, antesignano dell’Hortus conclusus medioevale. L’assetto è archetipico, e pertanto, ancora oggi, non lascia assolutamente indifferenti.
2013
Il giardino naturale

Il giardino numero due

Fondazione Natura e Economia, Lucerna: C’è il giardino numero uno, che si fa notare con le sue erbe, i fiori, gli alberi e gli animali, e, sotto la superficie, vi è un oscuro giardino numero due.
2013
Il giardino naturale

La Fondazione Natura e Economia

Fondazione Natura e Economia, Lucerna: La Fondazione Natura & Economia sostiene enti, ditte e proprietari di immobili nella gestione naturalistica delle loro proprietà.
2013
Il giardino naturale

La Clinica di Riabilitazione di Novaggio

Fondazione Natura e Economia, Lucerna: La Clinica di Riabilitazione di Novaggio è attorniata da un grande parco, amato dai pazienti, dai collaboratori e dagli ospiti. Misura oltre quattro ettari, un’eredità ottocentesca fortunatamente salvaguardata.
2012
Il giardino naturale

I prati naturali della Base aerea di Locarno

Fondazione Natura e Economia, Lucerna.
2009
Il giardino naturale

Elogio alla decomposizione

Fondazione Natura e Economia, Lucerna: Il giardino ben riuscito non è necessariamente quello che fiorisce in modo più carino, bensì quello che si decompone meglio. L’approccio di Piet Oudolf, eminente garden designer, autore di progetti paesaggistici al Millenium Park di Chicago.

© 2020 Silvaforum

Sito web realizzato da meraviglioso.ch